.

17 ottobre 2017

Macchie provocate da superfici calde sul legno: come cancellare o mascherare


Pentole calde, sigaretta, carbone rovente ecc, non importa cosa ha bruciato il legno ma con pochi materiali ed ingredienti potete cancellare o almeno mascherare per bene le macchie derivate dal contatto di sostanze calde con il tavolo di legno.

Avete bisogno di:

1 spugnetta d'acciaio per pentole o paglietta d'acciaio per restauro legno
flanella
olio EVO o qualunque altro olio, anche quelli specifici per il legno vanno bene (non usare l'olio di vaselina)
aceto rosso d vino

Preparare una soluzione fatta con 2 parti di aceto rosso e una di olio (esempio: 20 ml di aceto:10 ml di olio)
Come prima cosa dovete strofinare la macchia con la spugna d'acciaio in un'unica direzione (sinistra verso destra o destra verso sinistra)
Togliere completamente la polvere e i residui di paglietta
Quando vedete che la macchia si è attenuata oppure non esiste più allora rimescolare la soluzione di olio e aceto, applicate sul panno di flanella asciutta, strofinare un po' le zone della flanella dove avete versato il liquido per far aderire bene al panno. 
Strofinare la zona trattata con la flanella bagnata con la soluzione e quindi lucidare con la parte ancora asciuta del panno di flanella
Lasciare asciugare. 
Segue

16 ottobre 2017

Menta piperita per una memoria da elefante


Secondo uno studio realizzato dall'Università di Saint Louis, USA, la menta piperita ha la capacità di potenziare e di mantenere la salute della memoria e di migliorare il processo di apprendimento. La menta piperita sarebbe utile per combattere i processi che portano all'Alzheimer (non sostituisce i medicinali).

La menta è ricca di nutrienti come vit. A, complesso B e C. Questi e altri componenti aiuterebbero gli organismo ad utilizzare in modo ottimali i diversi prodotti essenziali per il metabolismo, inoltre conserverebbero la salute del sistema nervoso.

Quindi per una memoria da elefante e un cervello da ragazzini arricchite con le foglie di menta le varie pietanze, succhi, centrifughe e tisane. Anche l'uso del OE di menta piperita negli ambienti contribuisce alla salute della memoria.


Questo invece è uno Studio simile fatto dall'University of Northumbria, New Castle

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/18041606
Segue

14 ottobre 2017

Alimenti ed esercizi mirati per avere seni più voluminosi e sodi


Facciamo subito una premessa: non è un sostituto alla chirurgia plastica e non ci sono crescite esponenziali!

Parliamo di alimenti che o contribuiscono alla libera produzione di estrogeni, oppure sono ricchi di fitoestrogeni, e in ogni caso aiutano a "mantenere le forme femminili" e una di queste è la grandezza e la forma del seno. Però se una donna ha una seconda non passerà ad una quinta nemmeno se mangerà una tonnellata di questi ingredienti.

Quindi in poche parole: per aumentare un po' la misura del seno, e allo stesso tempo mantenere la forma e l'aspetto sodo, bisogna mangiare spesso alcuni alimenti mirati e meglio ancora praticare alcuni esercizi.

Alimenti più indicati:
  1. Soia
  2. Miglio
  3. Semi di lino
  4. Piselli
  5. Fagioli
  6. Segale
  7. Finocchio
  8. Ceci
  9. Mele
  10. Erba Medica
  11. Sedano crudo
  12. Prezzemolo crudo
  13. Barbabietola
  14. Bricolli
  15. Cavolfiore
  16. Carote
  17. Zucca
  18. Semi di zucca
  19. Semi di girassole
  20. Olive
  21. Prugne
  22. Pere
  23. Pomodori
  24. Susine
  25. Orzo
  26. Avena
  27. Riso bianco
  28. Fave
  29. Frutti di bosco
  30. Timo
  31. Curcuma
  32. Zenzero
Gli esercizi sono utili soprattutto per mantenere i seni sodi e dotati di una bella forma, per quanto riguarda questo video ho selezionato soltanto gli esercizi che riguardano il seno.






------------------------------------------------------------------------------------------------------------




Fiale rassodanti seno e corpo luppolo e ginseng Fitocose
Ordinalo sul Giardino dei Libri





Karitesana Gold al burro di karitè, menta, cedro e geranio rosa Karitesana
Ordinalo sul Giardino dei Libri
Segue

13 ottobre 2017

Infusi per le piante: crescita rigogliosa e combatte alle infestazioni



A volte le piante fanno fatica a crescere e espandere, questo perché o il terreno si è impoverito, oppure perché la pianta sta combattendo contro i parassiti: insetti, muffe e via dicendo.
Alcune erbe sono efficaci per aiutare le piante a riprendersi e due di loro sono l'ortica e l'equiseto.

In ogni modo vanno preparate e usate in un certo modo che andiamo a scoprire:

Ortica:

L'ortica allontana afidi e insetti che portano malattie alle piante.
Ricca di sostanze minerali, vitamine e fitormoni che stimolano la crescita delle piante
Sarebbe meglio usare le ortiche giovani e soprattutto in piena fioritura, ma se non è possibile potete usare una qualunque pianta di ortica oppure l'ortica essiccata.

100 gr di ortica per 1 litro di acqua
Versare l'acqua bollente sulle foglie
Lasciar macerare per 24 ore
Usare l'infuso per bagnare le foglie e il terreno soprattutto se si combattono le infestazioni, altrimenti se volete soltanto accelerare la crescita e la espansione delle piante basterà bagnare il terreno.

Equiseto

Contiene un altissima concentrazione di silice ed è efficace per combattere le infestazioni micotiche
Meglio usare le foglie più mature per fare l'infuso per le piante oppure a scopo fitomedicinale

100 gr di equiseto per 1 litro di acqua
Bollire le foglie per 30 minuti
Macerare per due giorni
Usare l'infuso per bagnare le foglie e il terreno se volete combattere le infestazioni micotiche, altrimenti se volete soltanto accelerare la crescita e la espansione delle piante basterà bagnare il terreno.
 
Segue

09 ottobre 2017

Rimedi naturali contro la sudorazione eccessiva



Alcuni alimenti, oli e prodotti naturali possono aiutare a attenuare o anche eliminare il problema della sudorazione eccessiva, possono anche essere usati in sinergia con i farmaci.

Alimentazione:

alloro
germe di grano
salvia
rosmarino
timo

Pulizia:

Dopo il lavaggio con detergente biologico o sapone, strofinare le ascelle con una pappetta fatta con acqua e argilla verde, lasciare in posa per alcuni minuti e lavare.

Ogni tanto lavare le ascelle con un batuffolo di cotone intriso di aceto di mele (evitare di usare su ascelle appena depilate), aspettare alcuni minuti e risciacquare

Bevanda:

L'acqua con argilla è ottima per eliminare tossine che finiscono nel sudore e provocano cattivo odore, inoltre l'argilla ha proprietà deodorante e profumano la pelle dopo un uso costante.

Si prepara inserendo 1 cucchiaio di argilla verde in una bottiglia di vetro da 1 litro, versare acqua di preferenza di sorgente. Bere durante la giornata, buttare il surnatante (potete riempire nuovamente la bottiglia con acqua del rubinetto, scuotere la bottiglia e versare il contenuto in un vaso poiché l'argilla fa bene alle piante

Potete consumare 1/2 cucchiaino di argilla del tipo zeolite al giorno.

Segue

9 tisane efficaci per combattere la cellulite


Alcune tisane sono efficaci contro la cellulite se bevute spesso. quelle più indicate sono:

- Tè verde
- Tè alla citronella
- Tè al rosmarino (se non piace l'idea di bere l'infuso potete mangiarlo assieme ad alcuni cibi almeno 2 volte a settimana)
- Tisana all'equisetto
- Tisana all'aloe vera
- Tisana al tarassaco
- Tisana all'erba matè
- Tisana alla bardana
- Tisana alla menta


Bere 1 tazza di tè almeno 1 volta al giorno

Attenzione!

Se avete la pressione alta o se siete incinte chiedete al vostro medico se potete consumare queste tisane.

Segue

10 infusi ideali per accelerare la crescita capillare


A me piace moltissimo il tè e durante la giornata devo assolutamente bere almeno una tazza di tè. Esistono diverse varietà di tisane e tè: frutta, foglie, spezie, erbe e via dicendo e, salvo intolleranze, fanno molto bene alla salute.

Però il tè è utile anche come cosmetico per i capelli, e soprattutto in quei casi in cui non si vede l'ora di avere una capigliatura da Raperonzolo.

Ecco un elenco di tè e tisane più indicate da essere usate come tonico per la crescita dei capelli:

- Tisana di rosmarino fresco (può scurire i capelli soprattutto delle bionde, fare una prova prima)
- Tisana o succo di betulla (in questo caso se non trovate la tisana potete usare il succo)
- Infuso all'origano
- Infuso alla salvia
- Tè nero
- Tè verde
- Tisana al karkadè (può donare riflessi rossi ai capelli chiari)
- Infuso alla menta
- Infuso di foglie di mora
_Infuso di melograno

Gli infusi, tè e tisane devono essere ben concentrati

Vanno usati come tonico sui capelli inumiditi, quindi massaggio e posa per 30 minuti, oppure assieme allo shampoo o maschera.

Potete mischiare le tisane o infusi.



Segue

03 ottobre 2017

5 Abitudini che bloccano il flusso di energia positiva nelle nostre case



Secondo il feng shui ci sono alcune pessime abitudini che oltre a rendere brutta e disordinata la casa o il negozio,  sono capaci di bloccare anche la vita delle persone ci vivono o lavorano.

Per fare uno esempio pensiamo ad un negozio di abbigliamento: se è tutto ben piegato, ordinato, curato, senza ostacoli nei corridoi, ecc a noi viene la voglia di acquistare perché ci da un'idea cose nuove e di qualità.

Se il negozio invece è disordinato, tessuti appesi senza cura, capi buttati nei cesti, o troppi oggetti difficoltando il passaggio, automaticamente pensiamo due volte prima di entrare e una volta dentro tendiamo ad andare via subito perché è come se nell'ambiente ci fosse l'energia che ci spingesse fuori.

Quindi facendo riferimenti a questi due negozi immaginari pensiamo alla nostra casa, l'energia entrerà o si bloccherà dipendendo dal modo come la casa si presenta e quindi è meglio evitare al massimo certe abitudini come queste:

1) Caos

Caos genera caos, caos dentro casa, caos nella vita, caos interiore. capi di abbigliamento sparsi,  oggetti fuori posto, cose buttate per terra ecc. Bisogna dare ordine alle cose per permettere all'energia di fluire senza intoppi. Energia ferma = Vita ferma = Progetti fermi

2) Sporcizia

La casa sporca attrae solo cose negative: depressione, apatia, povertà e altre cose che non vogliamo per noi.

3) Accumoli:

Accumulare carte, oggetti, vestiti e via dicendo ristagna l'energia della casa e di chi ci vive, ogni tanto vale la pena liberarsi di quegli oggetti che non servono, e soprattutto se sono rotti. Se invece sono utili e integri possiamo donarli per qualcuno che possa usarli immediatamente.

4) Mancanza di manutenzione:

Non parliamo di cose care perché si sa che i lavori di manutenzione costano, però cose come la muffa, una vernice spenta o danneggiata, rubinetti che perde, tavoletta del bagno rotta ecc, sono cose che possiamo cambiare senza spendere tanto.

5) Non aprire porte e finestre

Grave errore, bisogna cambiare aria ogni giorno per favorire il flusso, quindi anche se lo fatte per pochi minuti non c'è problema, l'importante è cambiare l'energia dell'ambiente, che vuol dire energia nuova anche per chi ci vive.
Segue

Pulizia e smacchiatura a secco dei mobili bianchi



Se avete mobili bianchi ogni tanto puliteli con una gomma  magica (quella spugna bianca che si usa a secco). La spugna magica riesce a togliere molte macchie dei mobili bianchi incluso la patina un po' giallastra che viene a formarsi nel tempo.

Procedete cosi: strofinate il mobile con la spugna e quindi passate un panno di flanella o microfibra asciutto. Se il mobile è particolarmente sporco potete cospargere il mobile (o la spugna se parliamo di superfici in verticale), con bicarbonato e strofinare. Poi basterà spolverare per togliere il bicarbonato.

Per effettuare una pulizia più accurata potete preparare una miscela di aceto e acqua ossigenata 10 volumi in parti uguali, versare la miscela su un panno in microfibra umido e ben strizzato, e quindi passare sul mobile. Non strofinare a fondo se la vernice del mobile non è resistente.
Segue

29 settembre 2017

Schiarire le ascelle scurite con ingredienti naturali



Le ascelle possono scurirsi per diversi motivi: tipologia di pelle, deodoranti, irritazione post depilazione ecc.

Un rimedio molto efficace per schiarire le ascelle è la liquirizia.

La liquirizia è un schiarente naturale e contrasta l'iperpigmentazione della pelle che progressivamente acquisisce una colorazione più chiara.

Utilizzarla è facile, dovete preparare una pappetta cremosa mischiando la polvere di liquirizia e acqua, e dunque applicare sulle ascelle pulite preferibilmente con sapone di marsiglia.

Mentre fatte la doccia applicate il preparato eseguendo movimenti circolari, lasciare in posa per alcuni minuti e quindi risciacquare.

Potete anche preparare la pappetta e applicare sulle ascelle pulite e avvolgere con strisce di tessuto (potete ricavarle usando vecchie magliette). 20 minuti e risciacquare.

La preparazione sarà più efficace se oltre alla polvere di liquirizia aggiungete anche un po' di argilla verde ventilata o anche l'Argilla Ghassoul. Per preparare la pappetta bisogna usare 2 parti di liquirizia e 1 di argilla, ad esempio 2 cucchiaini di liquirizia e 1 cucchiaino di argilla. Utilizzare la miscela come già spiegato.

Il processo è progressivo quindi bisogna usare alcune volte e almeno 1 volta a settimana.

Potete usare l'olio essenziale di liquirizia al posto della pappetta e la proporzione di 3 gocce di OE di liquirizia per 1 cucchiaio scarso di un olio carrier: mandorle, germe di grano, jojoba, oliva, vinacciolo ecc, però l'olio carrier più efficace per schiarire la pelle è quello di riso. In alternativa potete preparare una pappetta aggiungendo l'OE di liquirizia ad argilla e acqua.


-----------------------------------------------------------------------------











Olio essenziale liquirizia Essenthya
Ordinalo sul Giardino dei Libri





 Argilla Saponifera Ghassoul Tea Natura
Ordinalo sul Giardino dei Libri







Argilla Verde Essiccata al Sole Argital
Ordinalo sul Giardino dei Libri
Segue

Rimuovere lo smalto per unghie dal pavimento e dai mobili


L'acetone o il rimuove smalto possono facilmente rinsecchire e macchiare la superficie dei mobili e il pavimento, quindi è meglio evitare di usarli se avete bisogno di rimuovere lo smalto per unghie caduto per terra.

Se coprite la macchia con gesso o soda solvay (o in alternativa lo zucchero), lo smalto si solidificherà e poi basterà passare una spugna asciutta per staccare i pezzi. Al massimo bisognerà togliere i pezzi di smalto con una spazzola.
Segue

28 settembre 2017

Regola del 50, 35,15: le percentuali giuste per risparmiare soldi e non rimanere al verde


A volte spendiamo i nostri soldi e anche a dei modi per risparmiarli il più possibile, però spesso non pensiamo alle percentuali giuste da dedicare ad ogni progetto in modo da non rimanere al verde.

Il quesito percentuale è molto importante perché spesso facciamo i conti del totale delle spese, per cercare di ridurle il mese successivo, però non pensiamo se le spese sono in ogni modo superiore ad una certa percentuale massima ideale.

La conclusione è che bisogna anche ragionare in termini di percentuale, e ci sono alcuni valori ideali da applicare in modo da non rimanere senza fondi e anzi risparmiare per il futuro.

I conti sono su questa tabella:



Un'altra tabella complementare molto utile è questa:

Qui potete inserire il valore del vostro stipendio mensile in alto e la tabella vi dirà il quanto dovete risparmiare secondo la regola delle percentuali (50%, 35% e 15%), poi dovete inserire i valori spesi nel mese corrente per fare un paragone e sapere com'è andata.

Avendo valori veri davanti agli occhi (un po' come i voti a scuola), diventa più semplice valutare e ordinare le proprie spese mensili.

Dovete inserire i dati soltanto nelle celle di colore grigio, il resto è automatico, inoltre cliccando sulle celle vi appariranno le spiegazioni.

Se volete scaricare le tabelle basta cliccare:

Tabella numero 1
Tabella numero 2 (EXCEL)

Oppure potete scaricarle accedendo alla nostra pagina STAMPARE.

Ecologia e risparmio: anche lo spreco di soldi può rendere la vita difficile quindi non vanno sprecati!



Segue

27 settembre 2017

Massaggio anticellulite giornaliero di 5 minuti per glutei sodi e alti


Dedicate cinque minuti al giorno per farvi un massaggio anticellulite e noterete che man mano i glutei diventeranno sempre più sodi  e alti.

Purtroppo la cellulite non perdona nessuno e può perseguitare sia le donne in carne che le magre e addirittura le sportive, per questo bisogna fare un trattamento mirato per evitare o per combattere questo problema.

Certamente bisogna anche alimentarsi bene, bere molta acqua, eliminare il più possibile grassi e zuccheri.

Per il massaggio avete bisogno di:
- Un olio carrier che può essere argan, semi di vinacciolo, macadamia, mandorle, germe di grano ecc.
-Olio essenziale di menta piperita (ottimo per combattere cellulite e smagliature)
- Opzionale: altri oli essenziali molto utili contro la cellulite tali come timo, cipresso, canfora, eucalipto.

Come usare: se optate per il solo OE di menta sono 6 gocce per cucchiaio di olio carrier, se volete invece usare tutti gli oli allora saranno 3 cocce di OE di menta e una goccia degli altri oli per 1 cucchiaio di olio carrier.

Per l'applicazione guardate la tabella qua sotto:

Se la volete stampare cliccate qui

Oppure andate sulla nostra pagina STAMPARE


Segue

Repellente naturale fai da te per allontanare zanzare e altri insetti


Per allontanare gli insetti, e soprattutto le zanzare, normalmente vengono usate le classiche piastrine insetticide, però queste sono composte da insetticidi piuttosto pesanti che nuocciono la salute, specialmente quella dei bambini e degli animali domestici e in modo particolare quella dei gatti sia per via aerea che orale.

Alcune sostanza chimiche presenti nelle normali piastrine sono: Permetrina che può provocare la morte dei gatti visto che non hanno enzimi che eliminino questa sostanza, quindi occhio agli animali domestici, Deltametrina, Alletrina anche questa molto tossica per i gatti, Esbiotrina, Cipimetrina

Tutte queste sostanze se ingerite provocano seri problemi. 

Al posto della normale piastrina possiamo usare una semplice arancia, farlo è facilissimo ed ho preparato una tabella per illustrare i passaggi:

Se volete scaricare la tabella cliccate qui oppure andate sulla pagina stampare del nostro Menu


---------------------------------------------------------



Colibri piastrine lavanda
Scoprili sul Giardino dei Libri

Segue

25 settembre 2017

Proprietà e benefici del fungo Gallinaccio



 Il fungo Gallinaccio (Cantharellus cibarius) è una pianta della famiglia del Cantharellaceae ed identificato per la prima volta in Svizzera nel 1821.

Ha un capello che arriva fino a 10 cm con colorazione che va dal giallo dorato all'arancione. La "carne" è bianca e carnosa.

Comune nei boschi di quercia, castagno ma anche vicino ad altri alberi tipici dei boschi fino a 2000 metri.

Questo tipo di fungo è ricco di fibre, rame, ferro e pantenolo. Efficace contro i batteri, lieviti e virus. Combatte il cancro, infiammazioni e malattie autoimuni (anche in sinergia con i farmaci).


Attenzione: consigli generici e senza scopo medico



Segue

Proprietà e benefici del cavolfiore



Il cavolfiore è un'ottima fonte di vitamine C, K, B6, B1, B2, B3 ed E e acido folico.

Inoltre questo alimento fornisce minerali essenziali come calcio, magnesio, fosforo, potassio e manganese. Ha pochi grassi ma molte proteine e omega 3.

Mangiando spesso il cavolfiore è possibile combattere o curare (in sinergia con eventuali farmaci), i seguenti problemi:

digestione difficile
diabete
colite
indebolimento muscolare
obesità
ipertensione
problemi vascolari
malattie cardiache e neurologiche
invecchiamento
alzheimer
alopecia
epilessia

Il cavolfiore contiene elementi che combattono l'invecchiamento della pelle e degli organi.

Comprare la verdura quando questa è ancora bianca e non giallastra o scura.


Attenzione: questi consigli sono generici e non hanno scopo medico


------------------------------------------------




Affetta verdura 3 in 1 Westmark Byrne
Ordinalo sul Giardino dei Libri
Segue

24 settembre 2017

Il piatto di Veganino: Riso aromatizzato con asparagi in padella

Ecco il nostro amichetto Veganino in viaggio, oggi lui è venuto da noi per dare un suggerimento per la preparazione di un pasto per quando non hai troppo tempo da dedicare alla cucina.

Il piatto di oggi si chiama:

Riso aromatizzato con asparagi in padella



Ingredienti:

300 gr riso basmati o thai
1/2 cucchiaino di zafferano
sale fino
olio EVO
pepe nero o paprika
uvetta
Erba cipollina tritata
Rosmarino

2 spicchi d'aglio scchiacciato
1 cucchiaio di vino rosso
1 foglia di salvia
Vino bianco
Asparagi surgelati o previamente cotti



Preparazione:

In una padella capiente imbiondire 1 spicchio d'aglio schiacciato in 3 cucchiai di olio EVO
Adagiare gli asparagi in padella ripassare nell'olio
Bagnare con il vino, cospargere con l'erba cipollina e rosmarino
Versare acqua il quanto basta per cuocere l'asparago e alla fine quando il liquido si sarà ritirato, girare gli asparagi per scottarli bene.
In una pentola imbiondire a fiamma dolce 1 spicchio d'aglio in 3 cucchiai di olio EVO
Aggiungere le foglie di salvia e ripassarle nell'olio fino a farle appassire
Eliminare l'aglio e la salvia e aggiungere il riso previamente lavato per togliere l'amido
Ripassare il riso nell'olio aromatizzato per alcuni minuti e quindi versare acqua bollente fino alla totale copertura del riso
Aggiungere il vino rosso zafferano, il sale, il rosmarino, il pepe o paprika e l'uvetta
Mischiare e lasciare cuocere senza mischiare durante la cottura, fare tutto a fiamma dolce.
Unire agli asparagi e servire



Segue

La lettiera del gatto in bagno: come neutralizzare gli odori


Io ho un gatto e un cane, tutti e due ex randagini, uno preso dal canile (cane) e uno dal bidone dalla spazzatura (povero gattino di 2 mesi vittima di qualche mancato aborto).

Ho optato per una lettiera chiusa che ho posizionato in bagno cosi da agevolare le pulizie. La lattiera va cambiata almeno una volta al mese e pulita ogni giorno e se possibile più volte al giorno poiché i gatti odiano lo sporco. Tra l'altro pulendola si evita il proliferare di germi.

Molte persone hanno trovano difficile neutralizzare gli odori quando posizionano la lettiera in bagno, soprattutto se questo non ha una finestra, il mio consiglio è quello di cospargere la sabbia con due cucchiai di bicarbonato di sodio e quindi mischiare, e poi cospargere la sabbia con un cucchiaio scarso di bicarbonato e poi ci pensa il gatto a mischiare ulteriormente.

Un altro consiglio, soprattutto per i bagno chiusi, è quello di posizionare una scatola di bicarbonato aperta su un mobile alto, potete anche versare su una scatola più carina o in un barattolo.

Ricordate che ad ogni cambio lettiera questa va lavata e risciacquata. La lettiera del mio gatto viene lavata con sapone di marsiglia e bicarbonato e quindi con aceto. Potete usare anche una miscela di aceto, acqua ossigenata e detersivo per piatti biologico.

Ricordate di posizionare un tappetino per gatti davanti alla lettiera per mantenere le zampette pulite

-------------------------------------------------------------------------------------------
Dodo detergente universale Officina Naturae
Ordinalo sul Giardino dei Libri
Segue

19 settembre 2017

Post note: l'accessorio ideale per pulire gli spazi non raggiungibili con la spugna



Questo è un altro dei nostri post note per ricordare certi accorgimenti che seppur molto semplici possono dare una grossa mano nella quotidianità.

Avete provato a pulire gli spazi tra una piastrella e altra e non siete riusciti, oppure i mattoni più ruvidi dei muri? A volte succede quando usiamo un accessorio di pulizia non proprio adatto a questo tipo di superficie.

Allora cosa possiamo utilizzare per raggiungere e disincrostare ogni spazio al posto della solita spugna? Ecco il nostro consiglio:


Segue

18 settembre 2017

Tabella di errori di bucato da evitare (scaricabile)



A volte presi dalla fretta o dalla inesperienza facciamo alcuni pasticci a volte banale quando laviamo i capi in lavatrice. A volte non consideriamo alcuni aspetti oppure non seguiamo alcune regole essenziali per la conservazione dei capi d'abbigliamento.

Ho preparato una tabellina degli errori da evitare/non fare e potete anche scaricarla dal link qui sotto oppure andando sulla pagina stampare, e appenderla nella zona lavanderia.

Tabella di errori del bucato da evitare


Segue

Powered By Blogger | Template Created By Lord HTML